Le mie attività

Mi chiamo Claudio Grenzi e faccio volontariato in una nobile associazione, la Croce Rossa Italiana. Sono entrato quasi per caso vedendo appeso lungo la strada un manifesto che promuoveva un corso di primo soccorso, fui promosso a pieni voti, di quei 40 corsisti, di 23 anni fa, sono rimasto il solo, gli altri hanno mollato mentre per me è come se fosse la mia seconda casa. Ogni sabato ero sempre di servizio dove ci fosse bisogno, dalle partite di hockey ai concerti ecc. Ma l’attività che più mi coinvolge è quella della protezione civile. All’età di 17 anni come prima missione sono stato a Vipiteno per circa un mese a dare assistenza ai profughi dalla ex Jugoslavia, martoriata in quel periodo da una grave guerra civile che ha portato alla sua disgregazione, non potevo immaginare che a due passi da casa nostra potessero accadere cose raccapriccianti. Come seconda missione sono stato in Abruzzo durante il terribile terremoto che ha colpito la città dell’Aquila. Il nostro campo era sito a S.Elia appena sono arrivato ho provato un terribile sconforto poiché mi sembrava di essere arrivato in una città bombardata dalla guerra, e come ultima missione sono stato l’anno scorso a fine settembre una settimana a Carpi in Emilia durante lo spaventoso terremoto che abbiamo sentito fin qui a Bolzano. Tra le altre attività sono stato anche in visita privata da Papa Ratzinger in occasione dell’udienza che ha fatto in Vaticano per la protezione civile, e come ultima e non ultima attività sabato 14 e domenica 15 settembre sono stato a Longarone in occasione del 50° del disastro del Vajont c’è stata l’esercitazione di protezione civile chiamata nord-est 2013. Eccovi un breve escursus delle mie attività, nella speranza che sempre più persone si avvicinino al mondo del volontariato vi saluto cordialmente Claudio Grenzi
 

© 2014 CIA Cervelli in Azione | Web Design Bruno Migliaretti